17. PERCHÉ L'INFIAMMAZIONE FA INGRASSARE E NON PERMETTE DI DIMAGRIRE

INFIAMMAZIONE E SOVRAPPESO NELL'UOMO E NEGLI ANIMALI

PERCHÉ L'INFIAMMAZIONE CRONICA FA INGRASSARE?

Negli ultimi anni tantissime ricerche hanno riscontrato che tutti soggetti obesi, sia umani che animali, soffrono di un'infiammazione di basso grado, ma persistente, l'infiammazione cronica

QUALI SONO LE CAUSE PRINCIPALI?

  • cattiva alimentazione

  • stress ambientale, fisico, psicologico

  • disbiosi intestinale

  • cattivo stile di vita

  • eccessiva attività fisica (senza adeguato recupero)

PERCHÉ L'ORGANISMO INFIAMMATO TENDE AD ACCUMULARE GRASSO?

L’infiammazione altera il metabolismo, producendo una serie di citochine, che lo predisponengono a:

  • ritenzione idrica

  • accumulo di grasso

  • rallentamento metabolico

Le citochine infiammatorie (soprattutto IL-6), prodotte dal sistema immunitario, inducono il fegato a liberare la proteina C-reattiva, uno dei principali marker dell'infiammazione.

CRP (proteina C-reattiva) si lega ad un ormone, la LEPTINA, che viene prodotta dal cervello (ipotalamo), e serve ad attivare il metabolismo, ossia a bruciare calorie.

COSA SUCCEDE QUANDO LA LEPTINA NON PUÒ FUNZIONARE?

1. La tiroide rallenta e si bruciano meno grassi

2. L'ormone della crescita(GH) diminuisce determinando sofferenza a carico del sistema muscolare (perdita massa muscolare) e osteo-cartilagineo

3. Si riduce la fertilità

4. Il sistema immunitario sottoposto a costante infiammazione si indebolisce, produce meno linfociti T

Tutto questo rallenta il metabolismo, portando il corpo a bruciare meno calorie, accumulare liquidi (ritenzione idrica) e grassi di deposito (sovrappeso/obesità)

COME POSSIAMO RIDURRE L'INFIAMMAZIONE CRONICA?

Un' alimentazione squilibrata, ricca di alimenti "PRO-INFIAMMATORI" che aumentano e mantengono il processo infiammatorio cronico è una delle cause più frequenti di sovrappeso e obesità ai giorni nostri.

ADDIO ALL'INFIAMMAZIONE IN 4 PASSI:

  1. Conoscere quali sono i maggiori responsabili del processo infiammatorio, cibi "PRO-INFIAMMATORI"

  2. Toglierli tout court dal nostro menù quotidiano

  3. Assumere giornalmente tutti gli alimenti "ANTI-INFIAMMATORI"

  4. Assumere fitoterapici e integratori dalle proprietà anti-infiammatorie (es. Curcuma Longa, Saururus chinensis, Polygala tenuifolia, vit. E, omega 3, Boswellia Serrata, etc.),

Con questi 4 PASSI possiamo stoppare il processo, vincere l'infiammazione e tornare al peso forma.

Bibliografia 1, 2