COLLABORAZIONI POST-UNIVERSITARIE
studiare studiare studiare, perchè ogni caso è un mondo a se stante

La formazione continua e il confronto con tecniche e strumenti differenti apre a nuove possibilità e aumenta la necessaria flessibilità che diventa una risorsa fondamentale per dare nuove chance all'animale, al suo proprietario e al collega.


Scuola Italiana di Agopuntura Veterinaria

Con il Direttivo SIAV ho selezionato i casi clinici per le esercitazioni e gli esami dei colleghi iscritti al diploma post laurea in agopuntura della Scuola Italiana di Agopuntura VeterinariaPartecipo al progetto sul tema della prevenzione con trattamenti di medicina cinese.


Dipartimento di Nutrizione dell'Università di Medicina Veterinaria di Torino e di Milano

Dal 2013 collaboro col Dipartimento di Nutrizione dell'Università di Medicina Veterinaria di Torino e di Milanoper la ricerca di diete specifiche per gli epilettici refrattari.

Già i primi risultati molto interessanti, sono stati discussi ad Utrecth al ESCVN 2014 (European society of Veterinary & Comparative Nutrition).








Eccellenze in diverse branche della medicina veterinaria

Collaboro con professionisti di eccellenza in diverse branche della medicina occidentale, orientale e nutrizione.
Per questa ragione offro spesso consulenze specialistiche presso gli ambulatori di colleghi veterinari che operano sul territorio.



Colleghi veterinari sul territorio

La tipologia di pazienti che tratto mi porta a relazionarmi e collaborare con molti colleghi "veterinari curanti" sul territorio.

Il confronto e l'integrazione di competenze ed esperienze diventa fondamentale quando si tratta di salute. Si crea infatti una vera e propria equipe con il Veterinario curante e il Proprietario per assicurare il miglior percorso di salute.
Il Proprietario di un cane anziano, con patologie croniche, congenite o epilettico, sa bene che la salute è un continuo tendere verso un equilibrio fragile. Sa che è estremamente importante evitare scompensi, brusche variazioni o affaticare il paziente con tentativi non supportati da sufficienti evidenze scientifiche e non adeguatamente valutati.