Gentile collega,
se vuoi posso supportarti nella gestione dei tuoi casi più complessi e gravi.

Per i tuoi pazienti puoi fruire della mia consulenza specialistica direttamente presso il tuo Ambulatorio.

I principali colleghi con i quali attualmente collaboro con sistematicità sono:

Tecla Siviero Medico Veterinario con gruppo veterinari Convegno Scuola Agopuntura Italiana 2018

SETTIMO TORINESE                Dir. Sanitario: Dott.ssa Simona Romano 
SAN MAURIZIO TORINESE       Dir. Sanitario: Silvano Adulenti
TORINO                                 Dir. Sanitario: Riccardo Monticone 
LA LOGGIA                             Dir. Sanitario: Jessica Staltari  
MONCALIERI                          Dir. Sanitario: Maria Teresa Miletto



 Con i colleghi veterinari al Congresso SIAV 2018


C'È UNA POSSIBILITÀ

Quando dopo vari tentativi si riscontra:
  • poca efficacia delle terapie
  • refrattarietà ai farmaci
  • equilibri sempre più instabili
  • fragilità difficili da gestire
  • crescente impegno e preoccupazione del proprietario
solitamente non si hanno molte alternative.

Talvolta l'accompagnamento al fine vita, anche per il proprietario, può sembrare la soluzione più semplice per limitare le fatiche del proprio amico a 4 zampe. Anche perché ormai è arrivato allo stremo delle forze.

C'è una possibilità: "INTEGRA" è il punto di unione tra la Medicina occidentale, quella orientale e l'Alimentazione terapeutica.


LAVORARE IN EQUIPE

Aiuto te e il proprietario ad esaminare la situazione del cane in modo approfondito, stabiliamo insieme cosa valutare durante la visita e insieme individuiamo i trattamenti più idonei.

Le tecniche che si integrano con efficacia sono:
  • terapie tradizionali per il trattamento di patologie neurologiche
  • digitopressione sugli agopunti
  • agopuntura
  • moxibustione
  • alimentazione terapeutica
  • shatzu
  • kinesiologia
  • floriterapia
Il lavoro in EQUIPE e la MEDICINA INTEGRATA, consentono di ottenere:
  • risultati terapeutici sorprendenti
  • indagini più approfondite ed accurate
  • monitoraggi più attenti
  • dosaggi farmacologici ridotti
  • livello energetico del cane e risposte alle terapie significativamente migliorati
  • rinforzo della relazione tra proprietario e veterinario curante
Non per ultimo, il proprietario non si sente abbandonato e costretto a cercare altrove soluzioni alternative talvolta basate su fragili presupposti scientifici.


RISULTATI SORPRENDENTI

La collaborazione tra professionisti, nel rispetto dei propri ruoli e competenze, è fondamentale per il benessere dell'animale e la serenità del proprietario.

Ho consolidato e mantengo attive relazioni efficaci con colleghi e con professionisti di eccellenza in diverse branche della medicina occidentale e orientale e Nutrizione.

Ritengo che, questa sia una condizione necessaria per gestire con rapidità casi anche urgenti e "disperati", per i quali la terapia elettiva è necessariamente quella che integra approcci e tecniche diversi.

Questa modalità permette di intervenire con efficacia, e in contemporanea, sia sul sintomo evidente, sia sulla necessaria compensazione di equilibri spesso delicati e instabili.

I risultati sono sorprendenti e meravigliano spesso, i proprietari, i colleghi ... E ANCHE ME :-)
  • cani allettati da mesi che riuscivano a muoversi solo aiutati e sorretti dai proprietari, riacquistano la loro indipendenza;
  • cani in lista d'attesa per protesi d'anca che con INTEGRA tornano a camminare senza dolore e non affrontano più i rischi correlati all'intervento chirurgico;
  • cani rallentati dall'eccesso dei farmaci antiepilettici, che riescono ad avere migliori risultati sul controllo delle crisi, a ridurre il carico farmacologico e tornano ad essere più allegri e reattivi;
  • cani che rischiavano di essere soppressi, per severi problemi congeniti (es. megaesofago), non solo riescono a tollerare e convivere con le loro malformazioni, ma anche ad ottenere una buona qualità di vita;
  • cani allergici, trattati con immunoterapia (vaccino anti-allergico) da anni, che purtroppo non funzionava più; ritrovano la pace di una giornata non passata a grattarsi e un sonno tranquillo respirando liberamente.

COLLABORAZIONI POST-UNIVERSITARIE

Dipartimento di Nutrizione dell'Università di Medicina Veterinaria di Torino e di Milano
Dal 2013 collaboro col Dipartimento di Nutrizione dell'Università di Medicina Veterinaria di Torino e di Milanoper la ricerca di diete specifiche per gli epilettici refrattari.
Già i primi risultati molto interessanti, sono stati discussi ad Utrecth al ESCVN 2014 (European society of Veterinary & Comparative Nutrition).

Scuola Italiana di Agopuntura Veterinaria
Con il Direttivo SIAV ho selezionato i casi clinici per le esercitazioni e gli esami dei colleghi iscritti al diploma post laurea in agopuntura della Scuola Italiana di Agopuntura VeterinariaPartecipo al progetto sul tema della prevenzione con trattamenti di medicina cinese.

Colleghi veterinari sul territorio
La tipologia di pazienti che tratto mi porta a relazionarmi e collaborare con molti colleghi "veterinari curanti" sul territorio.
Il confronto e l'integrazione di competenze ed esperienze diventa fondamentale quando si tratta di salute. Si crea infatti una vera e propria equipe con il Veterinario curante e il Proprietario per assicurare il miglior percorso di salute.
Il Proprietario di un cane anziano, con patologie croniche, congenite o epilettico, sa bene che la salute è un continuo tendere verso un equilibrio fragile. Sa che è estremamente importante evitare scompensi, brusche variazioni o affaticare il paziente con tentativi non supportati da sufficienti evidenze scientifiche e non adeguatamente valutati.

Eccellenze in diverse branche della medicina veterinaria
Collaboro con professionisti di eccellenza in diverse branche della medicina occidentale, orientale e nutrizione.
Per questa ragione offro spesso consulenze specialistiche presso gli ambulatori di colleghi veterinari che operano sul territorio.

L'unione fa la forza. L'unione offre anche migliori chances ai nostri pazienti e loro proprietari!



Hai un paziente complesso sul quale le hai provate tutte?
Un paziente refrattario ai farmaci difficle da gestire?
Un proprietario stanco, affranto e sconsolato?
Un cane immobilizzato da tempo senza apparenti cause osteoarticolari o neurologiche conclamate?
Puoi offrire al proprietario e al nostro amico a 4 zampe, una valida opportunità!

CONFRONTIAMOCI
A presto, Tecla Siviero :-)