IL MIO PERCORSO

Mi occupo quasi esclusivamente di cani anziani, cronici, congeniti e con problemi neurologici o osteoarticolari (epilettici, con ernia del disco, displasia dell'anca).

Tra i miei studi post laurea:

  • NEUROLOGIA veterinaria
  • Scuola Italiana AGOPUNTURA veterinaria
  • Master medicina moderna
  • KINESIOLOGIA
  • ALIMENTAZIONE naturale terapeutica
  • Primo soccorso veterinario
  • TOSSICOLOGIA

... e, con passione, continuo a studiare e fare ricerca ogni giorno.



URGENZE NEUROLOGICHE

Dopo la laurea ho lavorato per più di 10 anni in pronto soccorso, trovandomi quotidianamente a gestire emergenze. Mi sono occupata principalmente di urgenze neurologiche come traumi cranici, ictus, paralisi, crisi convulsive ed epilessia

I pazienti che vedevo con maggior frequenza erano cani epilettici refrattari quelli che, a malincuore, 1-2 volte al mese arrivavano con crisi a grappolo e venivano ricoverati.


I LIMITI DI UN SOLO APPROCCIO

La qualità di vita di questi pazienti e delle loro famiglie era messa a dura prova. A volte la situazione diventava insostenibile e a malincuore la decisione più dura ma naturale, diventava quella di porre fine alle sofferenze con l'eutanasia. 

La ripetuta frustrazione di fronte a questi casi, "incurabili" ma soprattutto "non controllabili", ha fin da subito generato in me l'esigenza di trovare altre vie, altri metodi, per poterli aiutare a vivere in modo più dignitoso anche solo gli ultimi periodi insieme.

Nel 2002 ho riscontrato l'efficacia dell'Agopuntura anche sugli animali. Era evidente che, per talune problematiche, soprattutto quelle più complesse ("i rottamini"), il solo approccio della Medicina occidentale o della sola Medicina orientale, dimostrava i suoi limiti.

Ecco perchè ho iniziato ad adottare alcuni Protocolli "integrati e su misura" che si basano sulla vasta casistica trattata e sul monitoraggio pluriennale dei risultati delle diverse terapie e delle difficoltà incontrate.